Mutuo e surroga: la rivincita del tasso fisso. Voi che consigliereste?

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Mauro ha detto:

    Salve ad oggi non posso dare nessuno suggerimento in merito alla scelta del tasso perché io ho ricevuto solo una grande truffa dalla banca. In breve nel 2007 ho fatto un contratto di un mutuo per la mia prima casa al tasso variabile a 15 anni, regolato a 6misi eurobur. bene quando il tasso saliva io ovviamente dovevo pagare la rata più gonfia poi mi accorgo che nel lontana 2010 che l’addebito in conto corrente era sempre la stessa rata mi informo in filiale col direttore e non mi diede nessuna spiegazione .quindi leggendomi attentamente il contratto di mutuo ho notato che io pur avendo sottoscritto un mutuo variabile non posso scendere sotto il 5,10 %. Mi chiedo se e possibile trattare con quest e banche o persone grazie a risentirsi

    • Redazione ha detto:

      In relazione alla sua richiesta le consigliamo di valutare a mezzo di una pre analisi il suo contratto di mutuo. Non c’è fretta, trattare prima non serve a nulla, ma c’è tutto il tempo di valutare se i conteggi di estinzione sono stati effettuati correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *