Evasione IVA nuove sanzioni penali – Sorridi sono cambiate le leggi

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Stefano ha detto:

    Diciamo piuttosto che , con queste norme, hanno scongiurato l’obbligo di creare altre carceri visto che in quelle esistenti devono scegliere chi mandare fuori perché non c’è posto … Qualche buontempone ha dichiarato che le partite IVA sotto i 200000 euro di imponibile sono l’evasione in Italia … visto che la matematica non è un’opinione, con queste norme hanno agevolato chi era fuori da questa fascia di reddito e che non ne riceve alcun beneficio se non l’aggravio di trovarsi a pagare di più per coprire chi non paga e adesso non pagherà mai.
    Il piccolo imprenditore, chi ha creato l’azienda con i sacrifici di una vita , chi ha impegnato le proprie idee e risorse, non ha intenzione di evadere perché l’azienda è la sua vita, ci crederà fino alla morte …
    Ecco dove si fa forza lo stato tiranno che ci sta massacrando, proprio sull’onore di chi continuerà a pagare e che si uccide piuttosto per la vergogna di comparire tra chi non onora i conti … come è già successo.
    Coloro che saranno protetti da questo innalzamento dei limiti non aveva e non avrà questo scrupolo e continuerà a fare pagare gli altri.
    Piuttosto sarà bene che chi deve agire contro l’evasione, si rivolga verso le aree vere dell’evasione e non come sempre verso chi ha commesso piccole “disattenzioni fiscali” ( vista la complessità delle norme ) o chi ritarda un po’ come erano già previsto dalle norme vigenti, solo così non ci sarà più bisogno di ” malefici e assurdi studi di settore ” o altri strumenti concepiti solo per ingabbiare chi non può, anche volendo, perché troppo piccolo da potersi permettere di ricattare lo Stato, evadere le tasse …!
    “Chi fa le norme del codice della strada gira con l’auto blu e l’autista e non paga le multe per il superamento dei limiti perché esonerato , chi fa le norme contro l’evasione fiscale non ha fatto l’imprenditore e …

    • Redazione ha detto:

      concordo Stefano, e aggiungo che molte leggi in Italia sono scritte in modo incerto ed ambiguo per consentire e chi sa poi leggerle di poter interpretarle ed usarle a suo vantaggio.
      L’ultimo caso, anche se non c’entra nulla con le tematiche affrontate in questo blog, potrebbe essere quello degli alimenti peri i Ciliaci, sembra una legge creata per i pochi imprenditori che riescono a produrre persino caramelle ad un prezzo di euro 110 al kg e farseli rimborsare dal nostro sistema sanitario nazionale senza che questi esercitino il benchè minimo controllo sui prezzi, pagano e basta. Una manna per le imprese in questo settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *